Percorso:

Fonte:  LA NAZIONE

23 aprile 2015

Rubrica: Sanità


Pronto il piano per la profilassiChi deve sottoporsi alla cura La Regione ha stabilito le linee guida per evitare il contagio di massa

meningite

OFFERTA ATTIVA e gratuita del vaccino antimeningococco C a tutti i ragazzi dall'11° anno di vita fino al compimento del 20° anno. Offerta gratuita del vaccino a quanti, nella fascia di età 21-45 anni, hanno frequentato le comunità in cui si è verificato un caso di meningite da meningococco C. Sempre nella fascia di età 21-45 anni, per tutto il 2015 il vaccino sarà disponibile gratuitamente per chi lo richiederà, nelle Asl in cui si è verificato un caso di meningite C. Questi, in sintesi, i punti salienti della delibera messa a punto negli uffici dell'assessorato al diritto alla salute, che delinea la strategia per prevenire la diffusione del meningococco C in Toscana, e che verrà approvata dalla giunta regionale lunedì prossimo. La novità principale riguarda l'offerta attiva (vale a dire, chiamando i ragazzi) e gratuita per gli 11-20enni, che modifica anche il calendario vaccinale regionale. Il vaccino in questione è quello tetravalente, cioè valido per i ceppi A, C, W, Y. Sarà possibile vaccinarsi negli ambulatori pubblici e dai medici e pediatri di famiglia. ECCO, punto per punto, quanto stabilisce la delibera sulla prevenzione della diffusione del meningococco C in Toscana: integrare e modificare il Calendario vaccinale regionale, offrendo attivamente e gratuitamente la vaccinazione con vaccino tetravalente ai ragazzi dall'11° anno di vita fino al compimento del 20° anno; offrire la vaccinazione con vaccino tetravalente ai soggetti ai quali viene fatta profilassi in quanto entrati in contatto con un caso di meningococco C; offrire la vaccinazione gratuita con vaccino antimeningococco tetravalente nella fascia di età 21-45 anni ai soggetti frequentatori delle comunità in cui si è verificato un caso di sepsi/meningite da meningococco C; le comunità verranno, da subito, individuate dai servizi di prevenzione delle relative aziende sanitarie, secondo criteri definiti a livello regionale; effettuare, anche per valutare l'impatto delle modalità preventive adottate, un monitoraggio costante dei ceppi circolanti attraverso la genotipizzazione da effettuarsi al Meyer. Stabilire infine che per tutto l'anno 2015, il vaccino tetravalente venga reso disponibile gratuitamente e su richiesta, nella fascia di età 21-45 anni nelle aziende sanitarie nelle quali si è verificato un caso di meningite del ceppo C.


 
 

Provincia di Grosseto
Piazza Dante Alighieri, 35 - 58100 Grosseto (GR) - Italy | Telefono (+39) 0564 48 41 11 - Fax (+39) 0564 22 385
Posta elettronica certificata: provincia.grosseto(at)postacert.toscana(punto)it - Sito internet: www.provincia.grosseto.it
Codice fiscale 80000030538