DODICI sono le opere ammesse in concorso per la seconda edizione del Siloe Film Festival, che si terrà da giovedì 23 a sabato 25 al monastero di Siloe a Poggi del Sasso...">
Percorso:

Fonte:  LA NAZIONE

01 luglio 2015

Rubrica: Cultura


Siloe Film Festival


DODICI sono le opere ammesse in concorso per la seconda edizione del Siloe Film Festival, che si terrà da giovedì 23 a sabato 25 al monastero di Siloe a Poggi del Sasso. Si tratta di «Counsellor« di Venetia Taylor, «Facing off« di Maria Di Razza, «Gaiwan« di Elia Moutamid, «I’m Festival« di Alessio Persiano e Mario Vezza, «Memorial« di Francesco Filippi, «Merci de me répondre« di Morgan Menegazzo e Mariachiara Pernisa, «La sedia di cartone« di Marco Zuin, «Senza figli« di Enrico Cassanelli e Fabrizio Marini, «Sinuaria« di Roberto Carta, «Teatro« di Iván Ruiz Flores, «L’uomo del fiume« di Barbara Maffeo, «Uomo in mare« di Antonella Santarelli.
TEMA di questa seconda edizione è «Alla ricerca del Volto tra i volti». Una riflessione sull’uomo moderno, sul Volto inteso come epifania dell’infinito, immagine che risuona, che porta altrove, che rimanda. Il Volto come traccia di eternità. Sabato 25 verranno assegnati vari premi e riconoscimenti: il Premio giuria Siloe Film Festival, il Premio del pubblico e il Premio Comunità di Siloe. I tre film vincitori riceveranno inoltre un’opera artistica, a tiratura limitata, creata apposta per l’occasione. Novità della seconda edizione è la Giuria Giovani. Dodici ragazzi, di età compresa fra i 18 e i 25 anni, saranno selezionati per far parte della giuria.
C’È ANCORA tempo per inviare la propria candidatura: gli aspiranti giudici dovranno mandare (l’indirizzo di posta elettronica è «segreteria@siloefilmfestival.it») il proprio curriculum vitae, accompagnato da un breve testo (massimo cinquecento battute) ispirato al cinema e al tema di quest’anno, entro il 10 luglio. Il Siloe Film Festival (www.siloefilmfestival.it) è ideato e organizzato dal Centro culturale San Benedetto, con sede nella Comunità Monastica di Siloe, in collaborazione con la Fondazione Ente dello Spettacolo, l’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali, l’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro e il Servizio Nazionale per il progetto culturale della Conferenza Episcopale Italiana.
IL FESTIVAL si fregia del patrocinio della Diocesi di Grosseto, della Regione Toscana, della Provincia di Grosseto, del Comune di Cinigiano, così come della Banca della Maremma e di Toscana Oggi. Durante il festival si potranno vivere serate di cinema che si annunciano bellissime e molto particolari, così come sono state concepite in un luogo che rimane sospeso fra la terra e il cielo.
Irene Blundo


 
 

Provincia di Grosseto
Piazza Dante Alighieri, 35 - 58100 Grosseto (GR) - Italy | Telefono (+39) 0564 48 41 11 - Fax (+39) 0564 22 385
Posta elettronica certificata: provincia.grosseto(at)postacert.toscana(punto)it - Sito internet: www.provincia.grosseto.it
Codice fiscale 80000030538